Assistente familiare

Trovare la badante ideale, quella che sappia provvedere adeguatamente alle esigenze degli anziani di casa, non sempre è facile. L’assistente familiare infatti non soltanto deve essere in grado di accudire la persona che gli viene affidata, quindi di  ovviare laddove i limiti fisici imposti da vecchiaia o malattia impediscano lo svolgimento di un certo ventaglio di azioni, ma deve avere anche precise qualità caratteriali.

Vediamo di approfondire questo argomento che, per tanti motivi, interessa ormai un numero crescente di persone, grazie alle informazioni forniteci dalla sede Gallas di Trieste (qui la pagina dei contatti https://www.gallasgroup.it/contatti/agenzia-badanti-trieste/).

Mansioni della badante

L’assistente familiare ha il compito di prestare cure ed attenzioni alla persona che gli viene affidata. Questo significa provvedere alla sua igiene, alla sua salute ed al suo aspetto fisico, soprattutto quando l’assistito non è più autosufficiente. In altri casi potrebbe voler dire semplicemente far compagnia all’anziano di turno magari chiacchierando un po’ o, se serve, andando in giro per negozi. In altri ancora purtroppo potrebbe significare anche sorvegliarlo: controllare che prenda tutte le pillole necessarie e che se non proprio lucido mentalmente non si metta nei guai. Non è raro poi che venga chiesto all’operatore di vestire il suo assistito, di provvedere ai suoi pasti e di tenere in ordine l’ambiente in cui vive.

Il ventaglio di mansioni affidate alla badante viene in genere discusso con la famiglia dell’anziano o proprio con quest’ultimo nel momento dell’eventuale assunzione. In questa sede vengono in genere stabiliti anche il compenso, il numero di ore lavorative, l’eventuale concessione di giorni liberi o di ferie e quant’altro.

In alcuni casi infine i datori di lavoro possono decidere di accogliere in casa la badante, in altri l’assistente familiare si recherà puntualmente in sede nei giorni e negli orari stabiliti.

Perché è necessaria la badante?

La badante, ad un certo punto della vita, potrebbe diventare una presenza irrinunciabile. Al giorno d’oggi chi svolge questo mestiere sembra addirittura non conoscere le difficoltà legate al reperimento di un lavoro stabile, difficoltà che invece interessano molte altre figure professionali.

Ciò si deve all’allungamento dell’aspettativa di vita di ciascuno di noi ed anche alle mutate condizioni sociali della nostra epoca. Se un tempo infatti a prendersi cura degli anziani pensavano i membri più giovani della famiglia, prevalentemente donne, oggi sono in pochi a potersi dedicare a genitori e nonni. Per sbarcare il lunario infatti tutti i membri della famiglia sono ormai costretti a cercare un impiego.

Le capacità di una brava badante

Ma quali sono le capacità possedute da una brava badante? Questa figura professionale deve essere in grado di prendersi cura del suo assistito su vari fronti.

L’assistente familiare deve svolgere questo compito rasserenando l’anziano dal punto di vista emotivo: egli saprà sempre di avere un aiuto su cui contare. La badante deve garantire al suo assistito un certo ventaglio di servizi sociali, sanitari ed ovviamente assistenziali aggiornandosi ad esempio in merito all’evoluzione di eventuali malattie che affliggono il poveretto, sui comportamenti da tenere nel caso di una crisi ad esse legata o sui farmaci da somministrargli.

La badante inoltre deve conoscere il territorio vicino al posto di lavoro in modo da permettere all’anziano di mantenere inalterate le sue abitudini, di recarsi dal medico di fiducia, di curare la vita sociale e di praticare delle attività fisiche ed intellettuali.

Identikit della badante

In genere la badante è una donna ed anche se non mancano gli uomini dediti a questa professione, la loro percentuale è notevolmente inferiore. In molti casi ha origini straniere, non ha un profilo definito dal punto di vista dell’età (giovani o mature non fa poi molta differenza) e della formazione culturale. E’ ovvio invece che abbia una certa esperienza nel settore.

Post Author: Conciliatempo

Mamma tuttofare, alle prese con figli, casa, lavoro...tento sempre di far conciliare tutto e di intersecare i diversi impegni...un'impresa ardua ma non impossibile.

You may also like

Flower box

Flower Box: un’idea regalo originale

I fiori sono il regalo adatto per ogni occasione: nascita,

Padre e figlio

Conflitti genitori figli adulti: come gestire un rapporto difficile

I conflitti tra genitori e figli, anche se ormai adulti,

Famiglia a natale

Troppo poco tempo in famiglia? Natale può salvarci!

Andiamo di corsa. Sempre. Andiamo così di corsa che se

Copyright © 2019 Conciliatempo.it. Tutti i diritti riservati.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi