Learning tower

La learning tower è uno strumento davvero utile per ogni mamma e se hai un figlio piccolo e vorresti insegnargli i piccoli lavori domestici o azioni di igiene personale in totale sicurezza, questo articolo fa al caso tuo.

Cosa è la learning tower?

Conoscerai sicuramente il Metodo Montessori, il quale si basa sulla creazione di una casa in cui tutto è a misura di bambino. Non a caso lo strumento di cui ti andrò a parlare oggi prende anche il nome di torretta montessori (www.metodomontessori.it) e nasce proprio dall’idea di rendere autonomo il bambino fornendogli, ovviamente, gli strumenti adatti.
La traduzione letteraria di learning tower è torretta per l’apprendimento ed è una sorta di scaletta in legno sulla quale il bambino può salire in totale autonomia e sicurezza, infatti è protetto da ogni lato e non potrà cadere.
Un consiglio che posso darti è di realizzare una torretta che abbia degli scalini così che il piccolo possa salire e scendere a suo piacimento, senza dover chiedere aiuto a nessuno.

A cosa serve la learning tower?

Ti starai chiedendo a cosa può esserti utile uno strumento simile, prova a pensarci… quante volte tuo figlio ti ha chiesto di cucinare insieme a lui o quante volte sei stata tu a volergli insegnare? Per i bambini i piccoli lavori domestici, se presi nella giusta maniera, possono essere davvero un bel passatempo. Grazie alla learning tower tuo figlio potrà divertirsi a cucinare piccoli intrugli al tuo fianco, divertendosi e iniziando ad appassionarsi alla cucina. Infatti basta avvicinare la torretta al lavandino e il bambino avrà tutto a portata di mano: potrà lavarsi le mani quando necessario, lavare i piatti e magari impastare qualcosa.

Quando utilizzarla

Non c’è un’età ben precisa, infatti tutto dipende dal bambino, dalla sua capacità di tenersi in piedi e dall’interesse che ha per quel lavoro.
Ci sono bambini che fin dai primi mesi di vita si incantano a vedere la mamma che prepara qualcosa da mangiare, altri invece non prestano attenzione a questo tipo di attività.
Diciamo però che per farti un’idea, la torretta montessori può essere utilizzata dai 15 mesi ai 6 anni, circa.

Come realizzarla?

Il consiglio che ti do è di creare la tua learning tower in casa e non comprarla, perché in questo modo il tuo piccolo potrà vedere ciò che stai facendo e prendere anche quell’attività manuale, come un gioco; inoltre potrai sbizzarrirti a realizzarla come più ti è comoda e come più ti piace senza spendere nulla.
Andiamo a vedere insieme come puoi costruirla:

  • Acquista una scaletta che diventerà la base del tuo lavoro.
  • Per la parte superiore ti serviranno dei listelli; due corti per il lato corto, due più lunghi e altri quattro per l’altezza.
  • Per avvitare il tutto avrai bisogno di viti da legno e un trapano, ovviamente.
  • Monta lo sgabello, per ora senza pensare alla parte superiore.
  • Gira il ripiano al contrario e disegna il contorno di ogni barra quadrata in ogni angolo del piano.
  • Incrociando le diagonali di ogni quadrato, ricava il centro usando la punta del trapano.
  • Fai un buco in ognuno dei punti disegnati, così poi da avvitare le viti, che dovranno attraversare il ripiano.
  • Avvita le barre di legno alle viti e unisci questa struttura alla scaletta che hai montato.
  • Infine avvita le barre di legno piane; ed ecco che avrai la tua learning tower!
  • Se non sei amante del fai da te, non preoccuparti! Online troverai tantissimi tipi di learning tower; ovviamente il prezzo varia in base alla tipologia e al materiale ma potrai avere la certezza che una volta acquistata durerà a lungo, anche perché nella maggior parte dei casi l’altezza di queste torrette è regolabile, così da potersi adattare alla crescita del bambino.

Ulteriori accortezze per utilizzare la torretta Montessori

Per finire volevo darti qualche ultimo piccolo consiglio; sia che tu decida di costruire la torretta montessori e sia che tu decida di acquistarla, ti consiglio di sceglierne una molto colorata, magari che abbia anche dei disegni, questo perché è importante che il bambino capisca che quello strumento è stato realizzato per lui ed è bene che ne abbia cura.

Mi raccomando, fai capire a tuo figlio che quello che andrà a fare non è assolutamente obbligatorio, infatti è importante che lui lo prenda come un gioco ma che allo stesso tempo ci metta impegno e per fare in modo che questo accada è bene che nasca in lui la curiosità per quella cosa.

I bimbi sono appassionati di cucina e dei lavori manuali

Ricorda: non tutti i bambini si appassionano spontaneamente alla cucina o ad altri piccoli lavori di questo tipo, perciò se così non fosse, aiutalo tu a far crescere in lui l’interesse per certe attività.
La learning tower è una struttura del tutto sicura, ma ricorda che oltre alla sicurezza fisica è importante che ci sia anche quella mentale; mi spiego meglio… è importante che il bambino sappia sempre di poter contare su di te, quindi non lasciarlo mai solo… la tua supervisione è fondamentale!

Un’altra cosa che posso consigliarti è di non limitarti a far osservare al piccolo ciò che fai tu; di sicuro la learning tower è utile anche per questo, mentre prima dovevi prendere in braccio tuo figlio ora ti basterà farlo salire lì sopra, ma questo non basta per farlo stare buono; dopo un po’ inizierà ad annoiarsi e perderà l’interesse, ecco perché è bene che tu lo renda partecipe.
Per finire ti ricordo di lodare ogni suo compito portato a termine; il rinforzo positivo in questi casi è fondamentale! E’ normale che farà qualche pasticcio, ma tu prendi tutto sul ridere e fagli capire che è stato bravo.

Insomma, come avrai capito, la torretta di cui ti ho parlato oggi, potrà davvero risolverti quello che fino ad ora è stato un bel problema!

Post Author: Conciliatempo

Mamma tuttofare, alle prese con figli, casa, lavoro...tento sempre di far conciliare tutto e di intersecare i diversi impegni...un'impresa ardua ma non impossibile.

You may also like

Passeggini

Guida alle tipologie di passeggino esistenti

Un passeggino non è semplicemente un mezzo per trasportare qui

Bambino pianto

Mughetto malattia nel bambino: sintomi, prevenzione e cura

Il mughetto non è soltanto un fiore, ma anche una

Neonato con tutina

Scegliere l’abbigliamento per neonati: guida e consigli utili

Per accogliere adeguatamente un bambino, in base al periodo dell’anno


Termini e condizioni Alcuni post possono contenere link di affiliazione. conciliatempo.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.

Marchi registrati Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate. In qualità di Affiliato Amazon, ricevo un guadagno per ciascun acquisto idoneo.

Disclaimer Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: in nessun caso possono sostituire, integrare o essere considerate come alternative alla diagnosi del medico curante.

Copyright © 2018 Conciliatempo.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA HU69098356

Privacy e cookie policy - Contatti

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi